Ossa guarite

Che cos’è la civiltà? Oddio, una marea di cose. Così tante – e così complesse, stratificate – che forse è più semplice dire quali siano i “segni della civiltà”. Certo, è una strategia che cambia il corso dell’indagine, ma è un po’ quello che si fa a volte in filosofia: siccome è impossibile definire esaustivamente […]

Tu allo specchio con me

Ci troviamo tutti inchiodati a una conoscenza forzata: la conoscenza di noi stessi. Piacere, tu. Sono io che ti parlo, io che ti sento. Io che sono tu. La tua pelle è la mia. I tuoi pensieri sono i miei. I tuoi polmoni, gli intestini, le impronte digitali: tutto mio. Le tue paure – soprattutto […]

Se la tua prigionia è la mia libertà

Io me li vedo gli animali che si chiedono: «Oh, ma questi? Dove sono finiti?». Per una decina di giorni hanno studiato la situazione: possiamo o non possiamo? È reale o è un inganno? Poi alla gran riunione degli animali, uno ha detto: «Secondo me è tutta una farsa. Gli esseri umani con il teatro […]

Come stai?

Per le aule universitarie mi capitava ogni tanto di incontrare un ragazzo – come posso dire? – molto fiducioso. In cosa? In tutto. Nel fatto che le persone fossero fini e non mezzi, nella bellezza, nell’energia ben indirizzata, nei periodi di serenità come in quelli di difficoltà. Era il classico tipo che io avrei definito […]

Briciole

È accaduto. Alle cinque del pomeriggio ho sentito vibrare il soffitto sotto le note gonfie dell’Inno di Mameli. La coppia di anziani che abita sopra di me stava guardando qualche programma televisivo in cui a un certo punto è esplosa la musica nazionale. Pur con qualche esitazione, la signora si è messa a cantare. Giuro […]

Spaff spaff

Siamo in due. Io e la magnolia bianca. Io lavoro per lei, lei lavora per me. Ci diamo supporto. Lei perde quel po’ di petali ogni giorno, io perdo quel po’ di vacuità. Quando tutto è cominciato, era appena esplosa. Una palla candida, fiori oblunghi, profumo stordente. La odoravo a metri di distanza, dal terrazzo, […]

Ordinario patriottismo

Sono passati 200 anni. Da cosa? Eh, da tante cose. Ma anche, fra le altre tante cose, da questa cosa: la pubblicazione dei Lineamenti di filosofia del diritto di Hegel. Opera targata 1820. Sigillo d’eccellenza. Se non fossimo nella situazione in cui siamo, per il mondo ci sarebbero un mucchio di affollatissimi convegni su questo […]

Io tifo per gli elefanti

A questo punto, non so nemmeno se l’ho letto davvero. Un po’ sì: credo di averlo letto. Però non ricordo se fosse su un quotidiano – in questi giorni, come tutti, ne consulto parecchi – o su facebook, cosa che già di per sé renderebbe la notizia una mezza fake news. Allora facciamo finta che […]

Più che il colera, era l’amore

Povero Gabriel José de la Concordia García Márquez. Continuiamo a storpiargli il titolo di uno dei romanzi più struggenti e variopinti che abbia scritto. Povero Gabo. Adesso è tutto un “xy ai tempi del coronavirus”. Che forse, visto come siamo messi, potevamo sbizzarrirci anche con Cent’anni di solitudine. Quello su cui giochiamo è ovviamente l’analogia tra […]

Sconcio privilegio

Ci sono cose sconce. E non perché vi appaia una calza a rete o un primo piano di genitali sovraesposti. Ci sono pensieri sconci, e non perché siano peccaminosi o s’ingegnino sull’ultima posizione esibizionista. No: ci sono pensieri sconci perché sono abitati dalla contraddizione. Per esempio, tutti i dilemmi morali sono pensieri sconci, come dover […]